Tante aspettative svanite in Sardegna, poteva essere il colpo del mercato di riparazione ma non fu così per il Cagliari e soprattutto per Adryan. Il "nuovo Zico", così veniva soprannominato in Brasile, era uno dei pupilli dell'ex presidente degli isolani Massimo Cellino che se lo portò anche nella successiva avventura al Leeds

Addirittura, quando ancora muoveva i primi passi nelle giovanili del Flamengo, era stato inserito da Don Balon nel 2012 nella lista dei migliori giovani nati nel 1991. Un'investitura importante per questo ragazzo di Rio de Janeiro partito alla volta dell'Europa con una valigia piena di speranze.

Nel 2011 fu uno dei grandi protagonisti con la maglia del Brasile U17 con un certo Lucas Piazon, grande obiettivo della Juventus diversi anni fa, con il premio di miglior calciatore della competizione. Tornando ai tempi recenti, soltanto due anni sembrava che la sua carriera potesse prendere una piega improvvisa dopo le 26 presenza in Ligue 1 con la maglia del Nantes con tre reti ma non fu confermato dal sodalizio francese.

Dopo l'ennesimo ritorno al Flamengo, adesso il buon Adryan riparte dalla Svizzera vestendo la maglia del Sion scendendo anche in campo per le prime due gare di campionato. Auguriamo il meglio a quel ragazzo che tanto ricordava Zico.

Sezione: CHE FINE HA FATTO? / Data: Mar 22 agosto 2017 alle 17:10
Autore: Antonino Sergi / Twitter: @NinoSergi92
vedi letture
Print