Passiamo ad una partita in cui praticamente conterà più l’orgoglio, che altro. Eh già, perché quella di stanotte è una delle partite più chiuse di tutto il tabellone insieme a Palmeiras-Cerro, anche se in questo caso sulla carta c’è molta meno disparità tecnica. Attenzione però perché si tratta sempre di un derby brasiliano, e come il Cruzeiro è riuscito a vincere per 2-0 al Maracanã all’andata, può provare a farcela anche il Flamengo, anche se si tratterebbe davvero di un’impresa titanica. Qualcosa però, che in Sudamerica e nel fútbol in generale può sempre accadere. La gara si giocherà al Mineirão di Belo Horizonte alle 02:45 italiane, e sarà arbitrata dall’uruguayano Andrés Cunha.

Qui Cruzeiro: I padroni di casa devono “limitarsi” a proteggere il doppio vantaggio preziosissimo acquisito a Rio, grazie ai gol di De Arrascaeta e Thiago Neves. Sono ovviamente favoriti per la qualificazione, anche perché stanno puntando quasi tutto sulla Copa. In campionato infatti il rendimento della Raposa non è di un livello altissimo infatti, visto che si trova ad un modesto settimo posto; nell’ultima giornata di Brasileirão ha però battuto il Fluminense per due a uno, grazie al gol di Raniel ed un autogol. Mano Menezes, che ha confermato che i suoi se la giocheranno principalmente in contropiede, potrebbe riuscire a recuperare Edilson, terzino destro reduce da un infortunio muscolare, ma non è detto che venga rischiato; nel caso pronto Lucas Romero. Ha inoltre il (solito) ballottaggio in attacco, tra il Pirata Hernán Barcos e il giovane Raniel. L’ex CT della Seleção ha in mente questo 4-2-3-1: Fábio; Edilson (L. Romero), Leo, Dedé, Egídio; Lucas Silva, Henrique; Robinho, Thiago Neves, de Arrascaeta; Raniel (Barcos). 

 

Qui Flamengo: Il Mengão deve riuscire a fare qualcosa di assurdo per passare il turno. Anche le statistiche lo sfavoriscono, visto che nelle ultime sei trasferte internazionali c’è solo una vittoria, il 2-1 contro l’Emelec di marzo. Nel Brasileirão il Fla occupa al momento la terza posizione, a -4 dalla capolista San Paolo, e sta alternando un ottimo rendimento in casa ad uno pessimo in trasferta, dove non riesce a vincere dall’8 giugno. Nell’ultima giornata, dove ha fatto riposare pochi giocatori, ha pareggiato due a due in trasferta contro l’América Mineiro, con gol di Éverton Ribeiro e Lucas Paquetá. Pochi i dubbi di Mauricio Barbieri che schiererà una formazione ultra offensiva: (4-1-4-1) Diego Alves; Rodinei, Léo Duarte, Réver, Renê; Cuéllar; Éverton Ribeiro, Lucas Paquetá, Diego, Vitinho; Uribe

Sezione: Libertadores / Data: Mer 29 agosto 2018 alle 18:30
Autore: Samuele Altomare
vedi letture
Print