La gara di questa notte in casa del Lanus per il ritorno della semifinale di Copa Libertodores entra di diritto nella storia della competizione, tanto per la rimonta del Granate quanto per il suicidio calcistico del River Plate. La squadra di Marcelo Gallardo infatti partiva dal vantaggio di un gol conquistato nella partita di andata al Monumental firmato da Nacho Scocco.

In casa del Lanus la storia sembra ripetersi, i millionarios infatti hanno chiuso il primo tempo sul 1-2 con il solito Scocco su rigore e Montiel e rete allo scadere di Sand. Due reti di vantaggio e qualificazione in cascina? E' successo l'inimmaginabile. I padroni di casa nel secondo tempo letteralmente distrutto il River con le reti di Sand, Lautaro Acosta e Silva (su segnalazione della VAR) che proiettano il Granate in finale di Libertadores.

Un risultato inaspettato per la squadra di Marcelo Gallardo che stava già sognando la finale, adesso il Lanus può far festa per un risultato ed un traguardo storico.

Sezione: Libertadores / Data: Mer 01 novembre 2017 alle 10:40
Autore: Antonino Sergi / Twitter: @NinoSergi92
vedi letture
Print