Le dichiarazioni di Carlitos Tevez nella pancia del Monumental sabato scorso hanno destato tante polemiche, la FIFA secondo l'attaccante del Boca Juniors li stava costringendo a scendere in campo per giocare la finale con il River Plate. Non è dello stesso avviso però Gianni Infantino, presidente della FIFA, che si è difeso così: "Voglio chiarire che non ho mai chiesto in qualsiasi momento di giocare. Non ho minacciato nessuno con sanzioni disciplinari nel caso in cui la partita non avesse avuto luogo, ogni decisione su questa partita passa attraverso la Conmebol, mai dalla FIFA".

Sezione: Libertadores / Data: Lun 26 novembre 2018 alle 12:30
Autore: Antonino Sergi / Twitter: @NinoSergi92
vedi letture
Print