Con Spagna, Inghilterra e Brasile nemmeno qualificate e Francia e Portogallo eliminate, l'Argentina era la candidata numero uno per la vittoria finale di questo Mondiale U20. Due vittorie nelle prime due partite, la sconfitta con la Corea del Sud con la qualificazione in tasca ma contro il Mali la doccia fredda.

L'Argentina si era portata in vantaggio con il solito Gaich, bravo a sfruttare un'azione confuse nell'area di rigore africana. Il Mali riacciuffa il pareggio con Diaby che sarà protagonista nei supplementari. E' sua infatti la deviazione decisiva che consente al tiro di Barco di entrare in rete.

A pochi secondi dal passaggio del turno l'Argentina però si addormenta su un calcio di punizione, battuta veloce del Mali per Konte che calcia in diagonale con il destro e batte Roffo. Si va ai calci di rigore, impeccabili gli africani mentre è decisivo l'errore dal dischetto di Chancalay. Argentina fuori con rimpianto, il Mali affronterà l'Italia ai quarti.

Sezione: Nazionali / Data: Mer 05 giugno 2019 alle 11:00
Autore: Antonino Sergi / Twitter: @NinoSergi92
vedi letture
Print