Zero come i punti nel girone, zero come le vittorie al Mondiale U20 per il Messico. Questo del 2019 sarà ricordato come il più brutto della storia del giovani messicani, mai così in basso. Si era parlato tanto di questa competizione, tante aspettative anche perchè in squadra c'era il dieci: Diego Lainez.

L'Ajax ha provato in tutti i modi a convincerlo a gennaio, lui ha deciso di passare al Betis ed è finito tristemente in panchina mentre gli uomini di Ten Hag arrivavano fino alla semifinale di Champions League. Prima metà di 2019 da dimenticare per il messicano se aggiungiamo la rassegna mondiale.

Sempre presente nelle tre sconfitte ma non ha mai messo in mostra nulla del suo ventilato talento. Un tiro contro l'Italia, tante battute a vuoto che adesso creano più di qualche interrogativo in Messico riguardo al vero valore di Diego Lainez.

Sezione: Nazionali / Data: Ven 31 maggio 2019 alle 12:10
Autore: Antonino Sergi / Twitter: @NinoSergi92
vedi letture
Print