ASUNCIÓN Avevamo parlato più volte in questi giorni dei problemi organizzativi legati al turno del 25 e 30 Marzo del girone sudamericano di Qualificazioni Mondiali, con i giocatori europei bloccati dai rispettivi club e le Nazionali realisticamente costrette a rivedere drasticamente le proprie liste di candidati.

NULLA DI FATTO Una doppia videoconferenza FIFA-CONMEBOL non ha prodotto nulla di concreto: la proposta di Infantino di spostare la sede degli incontri in Europa è presto tramontata di fronte alle posizioni "estreme" di Domínguez, disposto a giocare solamente in Sudamerica e con tutti i giocatori a disposizione.

FINALE SCONTATO Nella tarda serata di ieri, quindi, il verdetto definitivo della Federazione sudamericana: il turno di Eliminatorias di Marzo non si giocherà ed è dichiarato "sospeso" fin quando non sarà possibile scendere in campo garantendo lo stesso trattamento a tutte le squadre. Sarà ora necessario trovare nuove date in un calendario già affollato da campionati, coppe continentali e Copa América.

IL COMUNICATO UFFICIALE: "Il Consiglio della CONMEBOL ha deciso di sospendere il doppio impegno delle Qualificazioni per Qatar 2022 prevista per marzo. La decisione è dovuta all'impossibilità di avere a disposizone tutti i giocatori sudamericani. La FIFA analizzerà la riprogrammazione della data, in coordinamento con la CONMEBOL e le federazioni associate. A breve verranno studiate le diverse opzioni per lo svolgimento delle partite."

Sezione: Nazionali / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 17:00
Autore: Giacomo Cobianchi
vedi letture
Print