E' stata una sorpresa per lui l'esonero subìto Mercoledì notte, c'e' rimasto male e non ha avuto peli sulla lingua nel "contestare" il suo addio al Cerro CA. Richard Martìnez, il 45enne oramai ex allenatore dei Villeros, e' stato convocato Mercoledì notte dalla dirigenza, che gli ha comunicato l'esonero. Arrivato a fine Aprile sulla panchina del Cerro CA, Martìnez non ha prodotto risultati positivi, la squadra e' ultima nella classifica promedio, e difficilmente riuscirà a risalire la china. Nonostante ciò, ha parlato di decisione affrettata, e comunicatagli dal presidente Graciela Castro, tacciata di essere incompetente. "Una decisione del genere la prende chi capisce di calcio. Sono stato esonerato da una maestra di scuola elementare, da suo marito e da altre persone che non hanno mai lavorato nel mondo del calcio". Parole forti quelle pronunciate da Martìnez, che però non cambiano lo scenario, né il suo né quello della squadra. Per ora al posto di Martìnez assume la carica di allenatore il vice, Santiago Kalemkerian.

Sezione: Uruguay / Data: Sab 24 agosto 2019 alle 15:22
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print