I Campioni dell'Apertura 2020 della Primera Dvisiòn de Uruguay continuano a perdere colpi in quest'annata che li doveva vedere rafforzare la presenza nelle alte sfere della classifica, e ieri ha annunciato la rescissione del contratto con il tecnico Martìn Varini. Il giovanissimo allenatore, 30 anni, che aveva preso in mano le redini della squadra ad inizio Aprile dopo le dimissioni di Alejandro Cappuccio, l'uomo del miracolo della vittoria del 2020, non ha portato risultati positivi nella sua campagna durata 25 partite (4 vittorie, 7 pareggi, e 14 sconfitte) e la squadra nella Tabla Anual che somma i punti dei Tornei Apertura e Clausura per decidere le retrocessioni, si trova subito sopra il livello di guardia, e con 11 gare ancora da giocare deve cercare al più presto di allontanarsi dalla zona a rischio. Per giungere all'obiettivo e' stato chiamato Diego Jaume, che stava lavorando nelle Giovanili del club. Jaume prende in mano una squadra con il morale sotto i tacchi viste le 4 sconfitte consecutive che la lasciano solitaria all'ultimo posto in classifica con la casella dei punti ancora vuota, e dovrà rimettere quindi in sesto il gruppo per cercare un recupero difficile ma non impossibile in questo finale di anno.

Sezione: Uruguay / Data: Lun 04 ottobre 2021 alle 16:01
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print