Si può parlare purtroppo di tragedia vera e propria riguardo il giovane calciatore delle riserve del Boston River, squadra uruguaiana, che Lunedì scorso durante una gara del campionato ha subìto un infarto. Agustìn Martìnez, 17 anni, si e' accasciato al suolo mentre giocava la gara contro il Cerro ed immediatamente ci si e' resi conto della gravità della situazione. Medici in campo subito all'opera per tentare di rianimare il ragazzo, per poi trasportarlo in ospedale. Arrivato cosciente nel nosocomio purtroppo le condizioni già critiche si sono aggravate Martedì notte, e ieri i medici dell'Hospital Pasteur di Montevideo hanno staccato i macchinari che tenevano in vita artificialmente lo sfortunato ragazzo per l'assenza di attività cerebrale. Calcio uruguaiano in lutto quindi, e probabile stop a tutte le manifestazioni sportive in programma nel fine settimana in Uruguay.

Sezione: Uruguay / Data: Gio 26 settembre 2019 alle 16:05
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print